domenica 28 febbraio 2016

Recensione "L'altra donna del re" di Philippa Gregory

Buonasera ragazzi! Come procedono le vostre letture? Le mie alla grande, fin'ora non sono stata delusa da nessun libro ;)
Ed oggi eccovi la recensione della mia ultima lettura!


 
 
 
TRAMA
 
Maria Bolena, la sorella più piccola e meno famosa della sfortunata Anna, racconta quindici anni della sua vita alla corte di Enrico VIII d'Inghilterra. Moglie a dodici anni, a quattordici diventa l'amante del re, sposato alla cattolica Caterina d'Aragona, e gli dà subito due figli, una femmina e un maschio. Intanto, dietro le quinte, ci sono gli intrighi di palazzo e i giochi senza scrupoli del padre, del fratello George che costringeranno Maria a mettersi da parte e cedere ad Anna il posto nel cuore del re. E per la Storia sarà solo la secondogenita, l'altra Bolena.
 


 
RECENSIONE
 
libro assolutamente stupendo! Sapevo già che Philippa Gregory sarebbe stata una garanzia di bellezza, ma solo ora capisco perché questo romanzo è considerato il suo capolavoro.
È un libro che si legge tutto d'un fiato; pieno di amore, rivalità, odio/invidia, intrighi di corte, festeggiamenti e anche di un po' di erotismo. Le atmosfere sono scintillanti ed incalzanti e la corte di Enrico VIII ci delizierà in modo irreparabile. Ovviamente certe cose sono state abbastanza romanzate, ma credo che sia normale quando si scrive un romanzo a sfondo storico; e questo libro non vuole assolutamente essere una biografia, bensì vuole narrarci non solo i fatti nudi e crudi, ma anche (e soprattutto) i sentimenti e le dinamiche tra i vari personaggi.
Ci viene mostrata la storia, che noi già conosciamo grazie ai libri di storia, attraverso gli occhi di un personaggio spesso e volentieri lasciato in disparte e dimenticato, Maria Bolena, sorella della più celebre Anna Bolena, che per circa sei anni ebbe una relazione adulterina con Enrico VIII, divenendo la favorita del re, prima che la sorella gettasse ombra su di le conquistando, a sua volta, il cuore di Vostra Maestà e divenendo non solo regina, ma anche madre della più grande sovrana che l'Inghilterra ebbe mai avuto, Elisabetta I, la regina vergine.
 
Maria Bolena

Io ho adorato il personaggio di Maria Bolena; questa bambina che a soli 12 viene fatta sposare e a 14 anni costretta, dal padre e dallo zio, a spingersi tra le braccia del re nonostante avesse un marito e fosse affezionatissima alla regina Caterina. Una fanciulla che non fa altro che cercare l'amore vero, ma si trova sempre incastrata nei piani della sua famiglia. Molti dicono che Maria sia una stupida lagna, ma a me è sembrata solo una ragazza estremamente buona e ingenua, vittima dell'ambizione e della cattiveria dei suoi familiari. Debole da un certo punto di vista; troppo debole di fronte all'enorme forza della sorella che però continua ad amare anche senza ricevere mai una bella parola o un gesto carino. Nonostante ciò Maria matura moltissimo e, pur mantenendo quel misto di purezza e bontà, riesce a prendere in mano la sua vita e decidere da sé cosa è meglio per la sua persona! Per questo alla fine l'ho ammirata.
Anna Bolena

Con Anna, invece, ho un rapporto del tipo odi et amo. Non la tollero assolutamente perché è soltanto una bambina capricciosa che batte i piedi per terra per ottenere quello che vuole. Per lei nella vita esiste solo una cosa: l'ambizione. E non importa se per raggiungere i suoi scopi dovrà fare cose terribili e inimmaginabili, lei sarà disposte a farle anche a discapito della sorella e del fratello. Anna Bolena è la cattiveria pura in questo romanzo. A me fa paura l'intensità della sua antipatia/invidia verso Maria; è un sentimento che non si dovrebbe mai provare per una sorella. Lei non fa altro che trattarla male, metterla in ombra... Nessuno può fare un complimento a Maria che lei subito interviene oscurandola, ad esempio! A lei non importa di niente se non di se stessa e del raggiungimento del suo scopo e chi la intralcia fa una brutta fine. È un'ingrata e un'irriconoscente. La sua famiglia fa di tutto per lei, per metterla sul trono come (vuole lei), ma da Anna l'unica cosa che riceve in cambio è essere trattata e calpestata come fosse fango. D'altra parte ammiro il coraggio, la forza e la determinazione con cui Anna persegue il suo scopo. Non si arrende davanti a niente, riesce a superare qualsiasi ostacolo anche nei momenti peggiori e solo alla fine, quando non ha più niente e nessuno a cui aggrapparsi, cade, ma non senza aver raggiunto il suo obiettivo iniziale e cioè la corona.
Mi è piaciuto molto leggere del rapporto, non sempre roseo (anzi, quasi mai) tra le due sorelle, protagoniste indiscusse di questa storia.
 
George Bolena

Un personaggio che mi è piaciuto moltissimo è George Bolena, il fratello maggiore di Anna e Maria. È un personaggio intrigante e affascinante; divertente e spiritoso, sempre con la battuta pronta e sempre pronto ad aiutare le sue sorelle.
 
 
Enrico VIII

Enrico VIII è descritto come un grande re! Capace di prendere decisioni con il pugno di ferro... Solo una cosa non ho apprezzato molto: quando Anna fa i capricci e batte i piedi adirata, Enrico si trasforma in uno zerbino e fa qualsiasi cosa lei chieda facendoci domandare se sia davvero questo il sovrano che ha messo in dubbio, per la prima volta, l'autorità del papa e che ha piegato l'Inghilterra a suo volere.

Lo stile della Gregory è semplice, ma al contempo raffinato. Prima di leggere il romanzo pensavo fosse abbastanza complicato e pomposo, ma mi sono dovuta ricredere, lo ammetto. È davvero scorrevolissimo, ma allo stesso tempo è assolutamente adatto ad una corte del sedicesimo secolo. Non è banale come quello di molti YA di oggi per fortuna.
La storia è raccontata in modo divino e ci tiene incollati al libro per tutte le 600 pagine! È narrata in maniera talmente deliziosa ed incalzante da renderci sempre più curiosi, capitolo dopo capitolo. Parte dal 1521, quando la giovanissima Maria viene spinta tra le braccia di Enrico, fino ad arrivare al 1536, anno in cui Anna Bolena perde la testa. Ed è bellissimo immergersi in queste pagine e attraversare questi 15 anni; vedere come i personaggi cambiano e come cambiano i loro desideri.
La caratterizzazione dei personaggi è curata nel minimo dettaglio, senza tralasciare nessuno, neanche quelli minori e meno importanti.
Io, da quando vidi la serie TV "The Tudors", sono attratta irrimediabilmente da questo periodo della storia inglese e la Gregory mi ha assolutamente soddisfatta! Ho provato amore, felicità e antipatia nel leggere queste pagine e alla fine, nonostante sapessi già come sarebbe andata a finire e nonostante per tutto il libro non volevo far altro che scagliare qualcosa contro Anna, la lacrimuccia è scesa lo stesso!
Philippa Gregory
Vorrei spendere ancora due parole per quel che riguarda la versione italiana del libro. Il titolo in originale è "The other Boleyn Girl" che in italiano è stato reso con "L'altra donna del re". Secondo me questo titolo, seppur è vero che Maria sia stata l'altra donna del re, non è del tutto preciso perché comunque lei è stata la favorita di Enrico per soli sei anni. Il libro ricopre un arco temporale di 15 anni, di conseguenza il titolo si rifà a neanche metà del periodo narrato. A mio parere sarebbe stato più carino e più pertinente tradurre letteralmente con "L'altra donna/ragazza Bolena" o più semplicemente con "L'altra Bolena". Ma questo è solo un mio parere.
Una cosa che ho trovato davvero pesante sono gli infiniti errori di battitura. Ora, capisco che errare humanum est e che comunque sono errori che non compromettono la normale comprensione della lettura (di solito si tratta di articoli non coordinati in genere e numero con il sostantivo, oppure manca qualche lettera in una parola ecc), ma uno va bene, due anche, tre ci possono stare, però qui sono davvero troppi e dopo un po' iniziano a diventare pesanti. Spero sia un difetto solo della mia copia perché mi dispiacerebbe molto se una storia così bella fosse rovinata da degli errori che si potrebbero benissimo evitare. E soprattutto spero che non ce ne siano negli altri romanzi della Gregory perché sarebbe davvero un peccato.

Io consiglio tantissimo questo libro anche a chi non è un amante della storia. Io, se escludiamo questo periodo particolare dei Tudor, non lo sono assolutamente eppure la Gregory riuscirebbe a farmi amare pure la lista della spesa. Non vedo l'ora di leggere gli altri romanzi della saga!
 
 
Mio voto:
 
 





La serie "Tudors Court"
 
1) L'altra donna del re
2) Il giullare della regina
3) L'amante della regina vergine
4) Caterina, la prima moglie
5) L'eredità della regina
6) L'altra regina
7) Three sisters, three queens (Agosto 2016 in UK)
 
 
 
 
 
 
Voi avete mai letto qualcosa della Gregory?? Vi piace come scrittrice? :)
 
 
 
 
 
 
*Ginny*

Anteprima "L'addio" di Antonio Moresco

Autore: Antonio Moresco
Casa editrice: Giunti
Genere: Thriller
Prezzo: € 12,75
€ 9,99 eBook
Data d'uscita: 16 Marzo 2016
Pagine: 256



Trama:



«Mi chiamo D’Arco e sono uno sbirro morto.» Comincia così questo travolgente romanzo, metafisico e d’azione. Il protagonista è un uomo pieno di dolore, delicatezza e furore, chiamato a compiere una missione impossibile. La città dei vivi e quella dei morti sono vicine, comunicanti, e si assomigliano molto. La polizia dei vivi e la polizia dei morti sono in contatto e collaborano, quando devono risolvere i casi più difficili. Dispongono di cellulari tarati per la comunicazione tra vivi e morti, e di e-mail criptate. Ma c’è un’altra cosa, che però nessuno sa dire: quale dei due mondi venga prima. Ora D’Arco deve tornare nel mondo dei vivi, nel quale fu ucciso, per fermare un massacro di vittime innocenti. Ma, se la morte venisse davvero prima della vita e il male prima del bene, come si potrà invertire la spirale? D’Arco ci proverà perché è uno che non si arrende, perché ha una formidabile guida e un alleato: un bambino dal cranio rasato, gli occhi spalancati e i denti serrati, una creatura senza più voce e con il collo percorso da una cicatrice prodotta da una collana di filo spinato, ma con la volontà attraversata dalla stessa indomabile sete di giustizia. Una coppia di eroi fragili e indistruttibili, individui solitari e disillusi ma disposti a mettere in gioco tutto per difendere chi sia stato umiliato e offeso: un uomo che si è gettato alle spalle le speranze e un bambino muto ma capace di guardare e vedere nel futuro e nell’abisso, come quei fanciulli straordinari cari all’apologetica di alcune fedi religiose.





Cosa ne pensate? Vi piace?



Katniss.

Anteprima "Puzzle di Cuori" di Ledra

Autore: Ledra
Casa editrice: Self-Publishing
Genere: F/M
Prezzo: € 1,99
Data d'uscita: 4 Marzo 2016
Pagine: 170



Trama:
Due amiche, un solo problema: un cuore ridotto in pezzi. Samantha soffre per un matrimonio mancato, Rossella fugge da un ex violento. Un'unica soluzione: aiutare gli altri. Decidono quindi di partire alla volta di Zanzibar per prestare opera di volontariato in un campo di aiuti internazionali. Qui scoprono la bellezza dell'isola, del mare e della natura, ma soprattutto cosa significhi davvero la parola altruismo: aiutare e donare per la sola gioia di farlo. Impegnate a leccarsi le ferite, incontrano due affascinati gemelli, Luca e Cris Thorsen, che inaspettatamente fanno battere loro i cuori, sconvolgono i sensi e mettono in crisi le volontà. Tra commozione ed episodi divertenti, i due fratelli riusciranno a salvare entrambe dalla solitudine o anche loro soccomberanno alla paura dell'amore?
Una storia romanticamente ironica dove quel che conta sono i sentimenti e una grande voglia di rinascita, in cui ci si può innamorare e comprendere il vero Amore.



L'Autore:
Con Delos Digital ha pubblicato il racconto Il Ladro per la collana Senza Sfumature, l’antologia I colori dell’eros nella collana Odissea Digital e L’abete perfetto e Il bigamo per la collana Passioni romantiche. Con Alcheringa edizioni è uscito il cartaceo Fourlad e... vecchi merletti. Con lo pseudonimo Ledra Loi ha scritto, a quattro mani, Il cielo è sempre più rosa collana Youfeel Rizzoli e La disciplina del cuore Triskell edizioni. Alcuni suoi racconti sono comparsi in riviste, antologie e blog. 






Cosa ne dite, readers? Vi ispira questo libro?
Ditecelo nei commenti!



Katniss.


venerdì 26 febbraio 2016

Anteprima "L'Ultima Tempesta" di Michael J. Tougias e Casey Sherman


Autore: Michael J. Tougias e Casey Sherman
Casa editrice: Mondadori
Genere: Azione, Drammatico
Prezzo: € 18,50
Data d'uscita: 8 Marzo 2016
Pagine: 240


Trama:
L'Ultima Tempesta racconta l'eroica impresa della Guardia Costiera americana alle prese con una violenta tempesta e con uno dei più disastrosi naufragi di tutti i tempi avvenuto al largo della East Coast. Il 18 febbraio 1952, una terribile tempesta colpisce il New England, devastando intere città della costa orientale e devastando le imbarcazioni che sfortunatamente si trovano nella sua traiettoria. Fra queste, la SS Pendleton, una petroliera T-2 diretta a Boston, viene letteralmente spezzata in due: i 30 marinai intrappolati a poppa sono destinati a un rapido naufragio. Il primo ufficiale di bordo Ray Sybert si rende conto di dover far fronte all'emergenza: esorta gli uomini a mettere da parte le loro divergenze e a collaborare per riuscire a superare una delle peggiori tempeste che si siano mai abbattute sull’East Coast. Nel frattempo, la notizia del disastro raggiunge la Guardia Costiera di Chatham, nel Massachusetts. Il Sergente Maggiore Daniel Cluff dà ordine di effettuare una rischiosa operazione per mettere in salvo i naufraghi: quattro uomini guidati dal Capitano Bernie Webber, si imbarcano su una scialuppa di salvataggio dal motore difettoso, quasi sprovvisti di reali mezzi di navigazione, contro onde di 18 metri, venti sferzanti e temperature glaciali.






Dal 31 Marzo nei cinema italiani troveremo azione e drammaticità insieme nel mostrare fatti di una storia vera! Prodotto dalla Walt Disney Pictures, tratto dall'omonimo libro di Michael J. Tougias e Casey Sherman: L'ultima tempesta.









Il trailer del film!





Vi piace lettori?
Ditecelo nei commenti!



Katniss.

Anteprima "Non fidarti di Peter Pan" di John Verdon

Autore: John Verdon
Casa editrice: Piemme
Genere: Thriller
Prezzo: € 22,00 (cartaceo)
Data d'uscita: 1 Marzo 2016
Pagine: 340



Trama:
Dave Gurney, pluridecorato poliziotto della NYPD ora in pensione, non rinuncia di tanto in tanto a interessarsi a qualche caso apparentemente senza soluzione. Stavolta, è alle prese con il caso di una donna condannata per aver ammazzato il marito, un importante politico, candidato al posto di governatore dello stato di New York. Non ci vuole molto perché Dave capisca che il verdetto di colpevolezza è stato pilotato, riuscendo a dimostrarlo e a far liberare la donna. Ma quando quest'ultima viene freddata da un colpo di pistola durante un funerale, Dave si rende conto di avere tra le mani qualcosa di ancor più bollente. Scoprendo che dietro entrambi gli omicidi ce lo stesso colpevole. Un killer diabolicamente intelligente, che viene da molto lontano, e si fa chiamare Peter Pan. Un assassino senza scrupoli, ma anche un uomo talmente scaltro che per Dave l'unica è diventare il suo prossimo bersaglio... solo così, forse, riuscirà ad arrivargli abbastanza vicino.



Come sempre nei thriller di John Verdon il lettore è in ottime mani: tra colpi di scena e ribaltamenti della trama, sorprese e momenti di tensione pura, Non fidarti di Peter Pan è un'unica, vertiginosa corsa verso lo spiazzante finale. Una corsa che vi lascerà senza fiato, non importa quanto siate allenati.




Che ne dite, lettori? Vi piace questo thriller?
Scriveteci nei commenti!



Katniss.

Anteprima "Il Bazar Dei Brutti Sogni" di Stephen King

Autore: Stephen King
Casa editrice: Sperling & Kupfer
Genere: Horror
Prezzo: € 19,90
€ 7,99 eBook
Data d'uscita: 22 Marzo 2016
Pagine: 504



Trama:
Stephen King ci consegna una generosa raccolta di racconti, alcuni dei quali completamente inediti, accompagnati da una serie di commenti autobiografici, ricchi di aneddoti, storie, rivelazioni sulle circostanze che lo hanno portato a scriverli. King svela al lettore le strade segrete della sua scrittura, i misteriosi legami tra le storie, i temi che lo ossessionano da sempre e che riscrive in modo differente, come la morte e l’aldilà, o le nuove domande che hanno probabilmente attraversato le sue notti, proprio come brutti sogni: per esempio, che cosa faremmo se potessimo vedere il futuro o correggere gli errori del passato? In Afterlife, la risposta più “umana” (o malefica, se è vero che perseverare è diabolico): il protagonista continua a rivivere la stessa vita, ripetendo ogni volta gli stessi errori. Una volta arrivati alla fine, dovremo fare i conti con il male che abbiamo provocato? A quale prezzo? E se scoprissimo di avere poteri soprannaturali, come li useremmo? Come il giornalista che uccide le persone scrivendo e pubblicando il loro necrologio? O come il vecchio giudice di The Dune che, da ragazzo, aveva letto, sulla sabbia di un’isola deserta, i nomi delle persone che sarebbero poi morte in bizzarri incidenti?



L'Autore:
Stephen King vive e lavora nel Maine con la moglie Tabitha e la figlia Naomi. Da più di quarant’anni le sue storie sono bestseller che hanno venduto 500 milioni di copie in tutto il mondo e hanno ispirato registi famosi come Stanley Kubrick, Brian De Palma, Rob Reiner, Frank Darabont. Oltre ai film tratti dai suoi romanzi, vere pietre miliari come Shining, Stand by me, Le ali della libertà, Il miglio verde – per citarne solo alcuni – sono seguitissime anche le sue serie TV. Ultima in ordine di apparizione quella tratta da The Dome, trasmessa da RAI2. Per i suoi meriti artistici, il presidente Barack Obama gli ha conferito la National Medal of Arts.






Cari lettori, voglio assolutamente leggere questo libro!
A me ispira moltissimo.
E a voi amici lettori?



Katniss.

Anteprima "Tutto è possibile" di M. Leighton

Autore: M. Leighton
Casa editrice: Newton Compton Editori
Genere: Romance
Prezzo: € 4,99 eBook
Data d'uscita: 31 Marzo 2016
Pagine: 384



Trama:
Sarà impossibile resisterle
Fino a che punto può spingersi una brava ragazza se s’innamora dell’uomo sbagliato? Laney Holt è la figlia di un uomo di chiesa. Il suo scopo nella vita è sempre stato sposarsi e costruire una famiglia, come hanno fatto i suoi genitori. Ma niente di tutto questo è successo, anzi. Da quando le due persone a lei più vicine l’hanno tradita, i suoi sogni si sono infranti in un attimo. Almeno finché non ha incontrato Jake Theopolis, un ragazzo ribelle che non teme nulla, nemmeno la morte. Jake vive alla giornata, senza programmare il futuro, per scacciare i demoni del suo passato. Il suo ultimo capriccio è dimostrare a Laney quanto sia noioso essere sempre dalla parte giusta, perché i cattivi si divertono molto di più. Laney ha sempre rispettato le regole ma ora si sente terribilmente attratta dalla trasgressione...





la copertina originale



The Wild Ones series è composta da:
1. The Wild Ones (Averti è impossibile)
1.5 Wild Child 
2. Some like It Wild (Tutto è possibile tra noi)
3. There's Wild, Then There's You





Che ne dite, lettori? Vi ispira?
Ditecelo nei commenti!



Katniss.

giovedì 25 febbraio 2016

Anteprima "House of Crimes - Conspiracy" di Marie Force

Buona sera!

Eccoci con un'altra anteprima edita da HarperCollins Editore!




Autore: Marie Force 
Editore: HarperCollins Italia 
Genere: Thriller
Prezzo: 7.50 euro 
Data di uscita sullo store: 15 Aprile  2016
Data di uscita in edicola: 15 Aprile  2016

 Trama:

 
Di ritorno dal viaggio di nozze, il tenente di polizia Sam Holland e il senatore Nick Cappuano desiderano solo un po' di sana normalità dopo le tensioni antecedenti alle nozze, ma qualcuno ha altri piani in serbo per loro. Quando Sam scopre che alcuni biglietti d'auuri contengono velate minacce di morte, non sa se siano indirizzate a Nick o a lei. Nel frattempo, un altro caso si apre per Sam: una serie di omicidi inspiegabili che coinvolgono vittime senza nemici apparenti e lontano dalle dinamiche di potere. Il primo cadavere della serie è quello del diciassettenne Daniel Alvarez ritrovato nela cella frigorifera del locale in cui lavorava, insieme a quello del proprietario. Sembra non ci sia un chiaro movente, ma...
 
 

Siete pronti per i prossimi appuntamenti con questa meravigliosa serie?? Che ne pensate? Seguite la serie tv?







Luna

Anteprima " House of Crimes - Corruption " di Marie Force

Buona sera!

Eccoci con un'altra anteprima targata HarperCollins Editore!!




Autore: Marie Force 
Editore: HarperCollins Italia 
Genere: Thriller
Prezzo: 7.50 euro 
Data di uscita sullo store: 15 Aprile  2016
Data di uscita in edicola: 15 Aprile  2016

Trama: 

L'assassinio di una donna trovata uccisa nelle stanza della Casa Bianca mette in allerta di nuovo il tenente di polizia Sam Holland e il suo team. Il caso, a un primo sguardo, sembra di quelli già risolti in partenza, ma le prove indicano che la donna assassinata aveva una relazione con Henry Lighfeather, senatore irreprensibile dell'Arizona e uomo sposato. Questo dettaglio, unito al fatto che il suo fidanzato Nick Cappuano vede messa in pericolo la sua ricandidatura alle elezioni proprio a causa del personale legame con l'indagato numero uno, spinge Sam a un'analisi più attenta dei fatti. Quando si scava a fondo però c'è il rischio di trovare del marcio e segreti capaci di distruggere anche la carriera più promettente.


Siete pronti per i prossimi appuntamenti con questa meravigliosa serie?? Che ne pensate? Seguite la serie tv?







Luna

Anteprima "Sarai per sempre mia amica" di M. O. Walsh

Buoan sera!


 Autore: M. O. Walsh
Editore: Garzanti 
Collana: Narratori moderni 
Genere: Romanzo
Pagine: 330
Prezzo: 16,90 
Data di uscita: 28 Aprile 2016


Trama: 


Sta calando la sera sul marciapiede di una tranquilla via di Baton Rouge, ma nemmeno la brezza notturna riesce a smorzare il caldo torrido dell’estate in Louisiana. Lindy Simpson pedala sulla sua bicicletta. Ha quindici anni e, come ogni giorno, sta tornando a casa dopo gli allenamenti. Improvvisamente una figura nascosta nell’ombra la aggredisce. Lindy cade tra le aiuole e perde i sensi. Al risveglio la sua vita non è più la stessa. La piccola comunità del quartiere è sconvolta. Tra le ordinate villette a schiera e i recinti imbiancati serpeggia l’inquietudine. Quattro sono i sospettati del crimine. Uno di questi è un ragazzino, da sempre amico di Lindy, da sempre innamorato di lei. E quando Lindy vive quell’incubo sente di doverla proteggere, di dover cercare chi è stato a farle del male... perché c’è una cosa che solo lui sa.



Che ne pensate di questo libro? Lo leggerete? 



Luna 

Anteprima "Splendi più che puoi" di Sara Rattaro

Buona sera!


Ecco una nuova anteprima della Garzanti editori!!



Autore: Sara Rattaro
Editore: Garzanti 
Collana: Narratori moderni 
Genere: Romanzo
Pagine: 250
Prezzo: 16,90
Data di uscita: 31 Marzo 2016

Trama:


L'amore non chiede il permesso. Arriva all'improvviso. Travolge ogni cosa al suo passaggio e trascina in un sogno. Così è stato per Emma, quando per la prima volta ha incontrato Marco che da subito ha capito come prendersi cura di lei. Tutto con lui è perfetto. Ma arriva sempre il momento del risveglio. Perché Marco la ricopre di attenzioni sempre più insistenti. Marco ha continui sbalzi d'umore. Troppi. Marco non riesce a trattenere la sua gelosia. Che diventa ossessione. Emma all'inizio asseconda le sue richieste credendo siano solo gesti amorevoli. Eppure non è mai abbastanza. Ogni occasione è buona per allontanare da lei i suoi amici, i suoi genitori, tutto il suo mondo. Emma scopre che quello che si chiama amore a volte non lo è. Può vestire maschere diverse. Può far male, ferire, umiliare. Può far sentire l'altra persona debole e indifesa. Emma non riconosce più l'uomo accanto a lei. Non sa più chi sia. E non sa come riprendere in mano la propria vita. Come nascondere a sé stessa e agli altri quei segni blu sulla sua pelle che nessuna carezza può più risanare. Fino a quando nasce sua figlia, e il sorriso della piccola Martina che cresce le dà il coraggio di cambiare il suo destino. Di dire basta. Di affrontare la verità. Una verità difficile da accettare, da cui si può solo fuggire. Ma il cuore, anche se è spezzato, ferito, tormentato, sa sempre come tornare a volare. Come tornare a risplendere. Più forte che può.
 


L'autrice: 

Sara Rattaro è un'autrice amata dai lettori italiani e di tutta Europa. Nel 2015 ha vinto il prestigioso premio Bancarella per il suo romanzo Niente è come te, che ha conquistato i librai e la stampa più autorevole. Con Splendi più che puoi riesce di nuovo a sorprendere e a emozionare. Una storia profonda in cui dal dolore fiorisce la speranza. In cui l'amore fa male, ma la voglia di tornare a essere felici è più potente di tutto. Perché non c'è ferita che non possa essere rimarginata.


Che ne pensate del libro? Vi ispira? Lo prenderete? 


Luna

Anteprima "Nessun pentimento" di Kylie Scott

Buona sera!!

Eccomi con l'anteprima del terzo libro di una serie che mi ispira tantissimo e di cui possiedo i libri, ma devo ancora leggerli! Sono molto molto curiosa pero!!!



Autore: Kylie Scott
Casa Editrice: Newton Compton
Genere: New Adult 
Prezzo: 9,90
Data di uscita: 17 Marzo 2016
 
Trama: 
  
Voce del gruppo rock Stage Dive, Jimmy è abituato a ottenere quello che vuole quando vuole. E ora desidera prendere parte a feste dove può conoscere donne con cui trascorre solo qualche ora. Dopo avere combinato l’ultimo dei suoi numerosi disastri, che mettono continuamente a rischio l’immagine del gruppo, Jimmy si ritrova a dover lavorare con Lena, una nuova assistente che ha il compito di tenerlo fuori dai guai. E Lena non è certo disposta a farsi umiliare dal suo capo, nonostante sia molto sexy. È determinata a mantenere il loro rapporto professionale dentro precisi limiti, nonostante la chimica tra loro sia molto forte. Jimmy però non perde occasione per darle filo da torcere. E quando esagera, Lena non ha altra scelta che andarsene. Solo allora il musicista si rende conto che potrebbe perdere la cosa migliore che gli sia mai capitata. Riuscirà a convincere la sua ostinata assistente a rischiare tutto e lasciare che sia il suo cuore a prendere l’iniziativa?
 
 
 
 

 
La serie è composta da: 

 1. Tutto in una sola notte - (Recensione) Lick
2. E' stato solo un gioco - Play, 
 3. Nessun pentimento - Lead
4. Deep - prossimamente 


Che ne pensate? Conoscete la serie?? Prenderete anche questo nuovo libro della serie? 



Luna
 
 
 
 

Anteprima " Guardami ancora" di C.D.Reiss

Buona sera!


Eccoci qua con una nuova anteprima! Oggi vi presento il nuovo libro dell'autrice della serie "Le note della passione".




Autore: C.D.Reiss
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: Contemporary Romance 
Pagine: 336
Prezzo: 16,90 euro 
Data di uscita: 8 marzo 2016

Trama:


L’ultima volta che l’ha vista Michael aveva diciassette anni e da allora non l’ha mai dimenticata. A lei ha paragonato ogni donna che è entrata nella sua vita. Ma stare insieme non è mai stato possibile.

Lui è sempre stato il ragazzo perfetto, di successo, e Laine… la ragazza difficile, quella che ha dovuto imparare presto a prendersi cura di se stessa da sola e a lottare per un posto nel mondo. Eppure c’era stato un momento in cui Laine ha pensato che, forse, avrebbe potuto andare bene così com’era: è stato quando Michael l’ha presa per mano. Poi però lui se n’era andato.

Sono passati dieci anni da quel giorno. Ora Michael e Laine abitano nella stessa città, nello stesso isolato. Le loro vite sembrano viaggiare su binari paralleli. Fino a una sera…



L'autrice 



C.D. Reiss, nata a New York, si è laureata in sceneggiatura a Los Angeles, in California, dove vive tuttora. Ha raggiunto il successo grazie alla serie di romanzi erotici Le note della passione, auto-pubblicata e diventata presto bestseller di "USA Today" e Amazon.







Che ne pensate? Lo prenderete? 


Luna 

mercoledì 24 febbraio 2016

WWW...Wednesdey! #6



Buon giorno lettori!


Eccoci qua anche oggi per il nostro appuntamento settimanale con le nostre letture!

Spero che vi piaccia questa fantastica rubrica e... BUONE LETTURE ANCHE A VOI!


Luna



1. What are you currently reading?



Sto leggendo questo libro che mi stà piacendo moltissimo! Vi ricordo che oggi uscirà anche la nostra tappa del Blogtour!


Ringraziamo ancora la HarperCollins per quest'opportunità.



2. What did you recently finish reading?



Questo libro è davvero meraviglioso!!! A me è piaciuto davvero tanto, QUI potete trovare la mia recensione.

3. What do you think you'll read next?




Sicuramente vorrei leggere Lieve come un Respiro per conoscere come finirà la trilogia della serie Dark Elements, e poi La moglie del califfo perchè ammetto di essere molto molto curiosa e di aver letto delle recensioni davvero positive su questo libro.


Ginny


1. What are you currently reading?



Mi sta piacendo tantissimo! La dinastia Tudor mi ha sempre affascinato e la Gregory è una maestra nel raccontarla.

2. What did you recently finish reading?




Secondo libro della serie Revenants e devo dire che mi è piaciuto molto di più del primo! è stata una bellissima scoperta (QUI la recensione)


3. What do you think you'll read next?

Non lo so, davvero, non ne ho idea e non voglio programmare né fare previsioni. Leggerò quello che mi ispirerà al momento.


Katniss


1. What are you currently reading?





Mezzanima di Monica Gatto della Eden Editori, al quale posso dedicarmi completamente, finalmente, e che mi sta piacendo moltissimo!



2. What did you recently finish reading?



Ho appena terminato di leggere “La notte che ho dipinto il cielo” di Estelle Laure della DeAgostini.Un libro davvero bello, emozionante, tragico al punto giusto che racconta in prima persona la storia di una ragazza abbandonata da madre e padre (precedentemente), costretta a mantenere la sorella e sé stessa, vivendo con la paura che un giorno possano separarle. QUI potete trovare la recensione


3. What do you think you'll read next?



Sicuramente, leggerò qualcosa che si distacchi dal genere che ho in lettura attualmente… ma non so dirvi precisamente cosa vorrò leggere. Chiedo venia!


Virginia


1. What are you currently reading?





La scuola dei desideri di Joanne Harris, e mi spiace non poter raccontare molto della storia, essendo ancora alle prime pagine. In cambio ho un aneddoto alquanto buffo da raccontare sul libro: come tutte le lettrici incallite, ho una TRL - To Read List - un po' particolare, non ci sono solo titoli, ma vere e proprie fotografie dei libri stessi. Ovviamente ogni volta che sono in giro per i mercatini dimentico di avere la lista a portata di telefono e compro seguendo l'istinto. Quando ho trovato " La scuola dei desideri" ad aspettarmi incellophanato e pronto per essere comprato a 3 euro (ci credereste?!), ovviamente non ho perso tempo. L'ho comprato senza neanche leggere chi fosse la scrittrice. Qualche tempo dopo mi sono accorta che questo libro era nella mia TRL da un sacco di tempo e ne avevo scritto anche il prezzo, sperando in qualche sconto che prima o poi la libreria avrebbe fatto.

2. What did you recently finish reading?






Ho appena finito di leggere "What Happens in London" di Julia Quinn, il primo libro che ho letto di questa scrittrice. Ho preferito la versione inglese per assaporare tutte le sfumature della storia, anche quelle che inevitabilmente si perdono con la traduzione. Ero abbastanza scettica su questo genere di romanzi, ma la Quinn mi ha fatta positivamente ricredere. Credo di aver trovato - non vorrei passare per eretica - una Jane Austen moderna e una nuova serie di libri da leggere con spensieratezza. Ovviamente lo consiglio a tutte le Austen addicted!
3. What do you think you'll read next?





Ehm cosa leggerò... difficile. Proprio difficile da dire. Credo però che seguendo la mia legge delle alternanza, la prossima volta tocchi a "Meet me at the Cupcake café" di Jenny Colgan... sempre che non arrivino prima i libri che ho comprato per £0.01 - usati ma che importa! - sta notte in un raptus di shopping "folle".
Jane 

 

1. What are you currently reading?



Ho appena iniziato l'ultimo volume di Shadowhunters, "Città del fuoco celeste" e spero davvero che la Clare si riscatti un po ai miei occhi.


2. What did you recently finish reading?



Ho appena finito di leggere "Life and Death" della Meyer, non voglio anticiparvi sulla ma aspettatevi una super recensione!!!


3. What do you think you'll read next?





Vorrei leggere la Trilogia delle Gemme di Kerstin Gier in quanto non ho mai avuto occasione di leggerla, ma ne ho sentito parlare molto bene. 
Vi hanno incuriosito le nostre letture? Volete saperne di piu?? Allora non dovete fare altro che continuare a seguirci!!




#Admin

martedì 23 febbraio 2016

Recensione "Life and death- Twilight Reimagined" di Stephenie Meyer.



Titolo: Life and death – Twilight Reimagined
Autrice: Stephenie Meyer
Genere: Young adult paranormal
Casa editrice: Fazi Editore
Data uscita: 17 Gennaio 2016


Trama:

Stato di Washington c’è la cittadina più piovosa d’America. La conoscono bene Edward Cullen e Bella Swan, i protagonisti di Twilight. Lei, dolce ragazza qualunque; lui, giovane misterioso con un segreto inconfessabile. La loro storia d’amore ha conquistato i cuori di tutti.  Ma cosa succederebbe se i ruoli si ribaltassero? Se non fosse lui la creatura straordinaria, l’eroe meraviglioso dotato di capacità sovrumane ma… lei? Beaufort è un ragazzo alto e dinoccolato trasferitosi dall’Arizona. Quando incontra la bellissima Edythe, non sa che la fortissima attrazione che prova per lei potrebbe essere la sua rovina…

Recensione:

Eccoci, eccoci finalmente!! Era ora che facessi la recensione di questo libro… veramente volevo postarla qualche tempo fa ma ho avuto giornate veramente frenetiche e non sono riuscita a fare nulla. Ma ora eccomi qua a parlarvi della versione rivisitata di “Twilight” ovvero “Life and death”. 



Il libro racconta la vicenda di Beau, un goffo e timido adolescente, che è costretto a trasferirsi nella cittadina di Forks dove conosce l’intrigante e misteriosa Edythe, che nasconde un grande segreto. Edythe, e la sua famiglia, sono infatti vampiri, trasferitosi a Forks per inserirsi nella comunità  degli umani, sebbene mantengano una certa distanza da questi ultimi. I Cullen infatti sono vampiri particolari in quanto si definiscono “vegetariani”, ovvero che si nutrono solo di animali. Nel momento in cui Beau ed Edythe si incontrano i loro due mondi, così diversi, finiscono inevitabilmente per mischiarsi, mettendo le vite di entrambi in pericolo...



La Meyer, in occasione del decimo anniversario di Twilight invece di scrivere una semplice prefazione ha deciso di invertire il sesso di tutti i personaggi (a parte di genitori di Bella per motivi tecnici)  per proporre qualcosa di più emozionante. Nell’ introduzione ha anche accennato al fatto che questo libro non è Midnight Sun, ovvero Twilight visto con gli occhi di Edward ( io sono diversi anni che lo aspetto ), e ha spiegato le sue varie motivazioni per le modifiche apportate alla trama.


Fanart dei vecchi e nuovi personaggi
Una cosa che nonostante tutto non mi spiego è proprio lo stravolgimento di tutti i personaggi. Quando dico che ha cambiato i personaggi, intendo proprio tutti tutti, non solo i protagonisti, ma anche la famiglia Cullen, tutti gli amici e persino i Volturi! Capisco la scelta di fare un nuovo libro con i protagonisti invertiti, ma era necessario modificarlo a tutti i personaggi?! Cioè capisco che magari la trama poteva risultare un po’ noiosa ma tutti questi sessi invertiti mi hanno mandato in confusione e avrei preferito che non ci fossero; tanto (per quanto mi riguarda) la concentrazione andava sui pensieri e le azioni di Beau ed Edythe.  Ma vediamo un po’i due protagonisti.

L'attore indicato dalla Meyer più 
assomigliante a Beau sarebbe
Logan Lerman.
Beau. Che dire, io l’ho adorato, molto più di Bella. Al di la del nome, che tra parentesi non si può proprio sentire (Beaufort), il carattere di Bella si è prestato benissimo a un protagonista maschile. Era così strano leggere certi pensieri e sentimenti provati da un protagonista maschile che ne sono rimasta positivamente colpita. C’è da aggiungere che io ho una predilezione per i protagonisti maschili, perché se c’è una cosa che non sopporto è l’idea della protagonista, bella e innocente, che il cavaliere ogni volta deve salvare da ripetute sventure e minacce. Purtroppo ai miei occhi Bella sembrava molto una donzella in difficoltà, e anche se Beau si lascia salvare spesso e volentieri da Edyth, tutto acquista una connotazione nuova, non scontata, ma diversa. L’eroina che salva il protagonista, mi ha ricordato molto Katniss e Peeta per certi versi, solo per alcuni eh! Ma torniamo ai personaggi.  


Per Edythe sembra invece che
avrebbe indicato Emma Stone.

Edythe... semplicemente meravigliosa. Un immagine di donna bella, forte e pericola, esattamente lo specchio di Edward. Bellissima e pericolosa, Edythe sembra proprio una femme fatale che non si cura di nessuno se non della propria famiglia, fino all'arrivo di Beau. Beau l'unico essere umano che minaccia il suo perfetto autocontrollo rischiando di rovinare tutto quello che lei e la sua famiglia si sono faticosamente guadagnati. Devo essere sincera temevo che i ruoli invertititi risultassero forzati, invece ho scoperto con piacere di avere torto. Avevo dimore che risultassero ridicoli e invece li ho trovati meravigliosi, li ho amati molti più dei personaggi originali..


La trama prosegue come Twilght con l’incontro con i vampiri malvagi, questa volta due femmine e un maschio, rispettivamente Lauren, Joss e Victor. Joss, la cacciatrice riesce ad attirare Beau nella scuola di danza, esattamente come nel primo libro, e morde il nostro protagonista. Ma è proprio qui che succede qualcosa di inaspettato,ovvero Edythe non riesce a eliminare il veleno del sangue di Beau che è costretto a scegliere, morire o diventare un vampiro come Edythe e vedere tutte le persone che ama invecchiare e morire…

Beh non vi aspetterete che vi riveli proprio tutto no?! Non voglio spingermi troppo in la perchè essendo il libro molto simile all'originale  non voglio rovinarvi gli elementi di novità e sorpresa!

Ma ora ditemi, voi l'avete letto? E se si fatecelo sapere con un commento qua sotto!!

Il mio voto per questo libro è:



Jane

lunedì 22 febbraio 2016

Recensione "Gli obblighi del cuore" di Laura Maria Belinzoni.




Titolo: Gli obblighi del cuore
Autrice: Laura Maria Belinzoni
Genere: Contemporary Romance 
Casa Editrice: Libromania
Pagine: 318 
Prezzo ebook: € 1,99 
Data d'uscita: 5 gennaio 2016

Trama:


Una splendida giornata di primavera, un borgo incantato ma il cuore della giovane Linda è diviso tra due sentimenti forti e contrastanti: da un lato c'è il dolore per la morte dell'amato nonno Gianni, dall'altro la trepidante emozione di conoscere finalmente zio Paul, il fratellastro di sua madre Rosa, partito per l'Inghilterra prima che lei nascesse e mai più tornato prima di quel giorno. Sarà proprio Paul, affascinante quarantacinquenne curatore di mostre d'arte, a scompigliare il già delicato equilibrio della famiglia Battistini, malamente ricomposta dal rifiuto da parte di Rosa di ammettere la fine del suo matrimonio con Antonio, marito traditore e padre indifferente, e a far emergere la verità sulla morte del fratellino di Linda, Riccardo. Lo sconvolgimento più grande, però, avverrà nella vita affettiva di Linda costringendola a rivedere il suo rapporto con famigliari e amici e, soprattutto, aiutandola a vincere il senso di inadeguatezza causatole dell'epilessia, malattia di cui soffre sin da bambina. Il tempo trascorso con Paul sarà il miglior tempo che Linda abbia mai vissuto anche se gli sguardi indiscreti degli abitanti del borgo e dei colleghi della biblioteca in cui lei lavora sono sempre in agguato. Quando Paul dovrà tornare improvvisamente a Londra per lavoro, Linda approfitterà della programmazione estiva degli eventi promossi dal Comune per organizzare delle serate dedicate all'arte, riservandone una a Paul pur di farlo tornare. A casa, però, gli eventi precipiteranno quando Antonio ferisce la sua amante e Rosa ne approfitta per farlo risiedere ancora da loro. Nonostante Linda disapprovi la scelta di sua madre stringe i denti e porta avanti il suo progetto che con il ritorno di Paul diventerà realtà. Insieme a lui torneranno i giorni sereni, però c'è un segreto che Linda teme più di ogni cosa possa essere svelato: la sua malattia che da sempre l'ha fatta sentire diversa e indegna di tutte le cose che agli altri sono concesse, come vivere una storia d'amore; segreto che Paul scoprirà una mattina involontariamente facendo cadere tutte le barriere dietro le quali Linda si era trincerata sino a quel momento. L'intimità assoluta creatasi tra di loro si trasforma in una passione rovente che nasce con l'intenzione di durare nel tempo. Naturalmente Linda dovrà fare i conti con la sua famiglia e le cose si metteranno male anche sul lavoro, dove il viscido Randelli appena divenuto direttore della biblioteca arriverà persino a sequestrarla pur di convincerla a ritirare le dimissioni che la giovane presenta una volta presa la decisione di cambiare vita e seguire Paul a Londra definitivamente. La forza del sentimento che unisce queste due anime sarà però più grande di ogni cattiveria, pregiudizio, c
ondanna.

Recensione:


Oggi cari lettori sono qui per recensirvi un libro molto particolare. Come avrete letto, la trama di questo volume è abbastanza fuori dagli schemi; è infatti la storia di Linda una ragazza, o meglio, una giovane donna, affetta da epilessia. Linda però non si lascia scoraggiare dalla sua malattia, nonostante una madre profondamente apprensiva e un padre assente, riesce a costruirsi la sua vita nel piccolo borgo facendo ciò che ama, ovvero la bibliotecaria nella biblioteca comunale. L’unica cosa che Linda non si concede mai è l’amore, perché pensa che nessuno amerebbe una malata come lei; non si nega solo l’amore ma anche l’amicizia, fatta eccezione per Viola, sua collega e unica amica. La vita di Linda è un sentiero solitario, neanche i suoi genitori riescono a comprenderla, chi troppo preoccupato per la sua malattia, chi completamente indifferente alla sua esistenza. Il rapporto con i genitori appare travagliato e disseminato di profonde ferite; la madre sebbene si preoccupi per lei non riesce a comprenderla in nulla, sono caratteri troppo diversi fra loro. Il padre invece non si cura ne della moglie ne della figlia; il matrimonio tra i due coniugi è finito da tempo, dal momento in cui il fratello maggiore di Linda, da lei mai conosciuto morì in circostanze misteriose. Un fratello che anche se mai conosciuto, la protagonista sente vicino fin dall'infanzia, rimpiangendo e sognando un rapporto che mai potrà vivere.

Fin da bambina la malattia di Linda l’ha sempre portata all’ isolamento e ad una profonda solitudine, colmata solo d’amore del nonno, l'unica persona che faceva emergere la vera Linda. Scopriamo quindi una ragazza dal carattere forte, che supera le avversità e con una sconfinata passione per l’arte. La vita di questa giovane però viene sconvolta dalla morte del nonno. Ma proprio in questa tragica occasione conosce finalmente zio Paul, che fin da bambina aveva sperato di conoscere. Conosce un uomo che è anch’esso appassionato d’arte, ma che per terribili ragioni si è sempre staccato dalla famiglia. Personaggio molto affascinante e controverso, Paul entra subito in sintonia con Linda, sintonia che diventa via via sempre più intima e personale, fino a sfociare nella passione…


Per quanto mi riguarda questa è l’unica cosa che non mi ha pienamente convinta del romanzo. Da una parte capisco i sentimenti della protagonista che finalmente riesce trovare un uomo che le è affine, ma questo rapporto intimo con il fratellastro della madre ha un pochino stonato ai miei occhi. Mi era immaginata che il rapporto si sviluppasse diversamente da come è accaduto. Infatti la vicenda di Linda e Paul si snoda in modo tutt’altro che prevedibile… per ora però non voglio rivelarvi altro, altrimenti che gusto c’è?! Non intendo certo svelarvi come andrà a finire!!

Voglio però sottolineare che l’autrice riesce a coinvolgerti e a trasportarti nella vita di Linda, portando il lettore a soffermarsi sulla situazione della protagonista in quanto malata di epilessia. La paura che il suo segreto venga scoperto (perché Linda non vuole affatto essere trattata come una malata, anzi non c’è cosa che odi di più), la profonda tristezza e solitudine, il desiderio di indipendenza e di fuggire da tutto. Emozioni forti e coinvolgenti.

Ho apprezzato molto il tentativo dell'autrice di trattare argomenti così complessi; non tutti gli scrittori sono in grado di trattare temi come la malattia o l'amore per qualcuno di consanguineo. Ho apprezzato che l'autrice più che sul lato fisico si sia basata su ciò che provava Linda; quello che voleva farci capire erano i suoi sentimenti di solitudine, angoscia e desiderio di trovare qualcuno che la comprendesse e la capisse semplicemente per quello che è; un cuore ferito e solitario che cerca in tutti i modi di lottare contro le avversità della vita.

Per concludere questo romanzo per molti aspetti mi è piaciuto davvero tanto, anche se per altri mi ha lasciato un po’ perplessa! Quindi a questo punto cari lettori tocca a voi leggerlo e dirmi la vostra opinione!! Aspetto con ansia i vostri commenti e le vostre opinioni!!

Il mio voto è 



Jane